Se doveste chiedere alle vostre amiche qual è il loro prodotto beauty preferito, è probabile che quasi tutte rispondano in coro: il rossetto! Ha un gran vantaggio: quello di non modificare i connotati di un volto, ma di esaltarli, con un semplice tocco di colore. Nelle giornate no per esempio il rossetto rosso è un must, perché riesce a riaccendere l’incarnato e spostare l’attenzione di chi guarda anche dalle peggiori occhiaie! Se oltre che distrarre volete catturare lo sguardo degli osservatori, dovreste provare una delle tecniche che vi stiamo per raccontare, farete sicuramente colpo. Sono 3 rossetti che non ti aspetti, ovvero tre texture e tecniche fuori dal comune, che si stanno facendo largo nel mondo beauty e stanno diventando tendenza.

glitterLi avete visti ovunque, anche per nascondere le occhiaie. Anche se sembrano una pessima idea sulle labbra (vi sconsigliamo vivamente di provare questo look vicino ai pasti), sono incredibilmente belli. Da anni si usano soprattutto in passerella, ma la tecnica per replicare questo trucco a casa è semplice. Come base potete usare uno dei vostri rossetti liquidi preferiti. Stendetelo e aspettate che diventi leggermente appiccicoso. A quel punto intingete un bastoncino cotonato nei glitter e tamponatelo sulle labbra. Voilà! Per un look più drammatico, da shooting fotografico, armatevi di colla per glitter e ricoprite tutta la bocca. Di sicuro non correrete il rischio di passare inosservati.

powder

Qui il gioco è tutto nella consistenza. Sembra incredibile, ma esistono dei rossetti in polvere. Si tratta di pigmenti speciali, una sorta di “polvere magica”, se vogliamo. Al tocco con la pelle la consistenza cambia e la texture diventa cremosa (anche se molto matte). Questi rossetti futuristici sono perfetti come prodotto multitasking, funzionano benissimo come blush per un trucco monochrome e sono una gioia da avere in borsetta, perché vi permettono di risparmiare un sacco di spazio per il ritocco. Usateli sempre su labbra ben idratate: purtroppo tendono a seccare facilmente. Teneteli però alla larga dai gloss: insieme si trasformerebbero in una pasta poco piacevole che vorreste rimuovere in tempo zero!

stainLa texture in questione non è certo una novità, ma dopo un periodo nel dimenticatoio collettivo sta tornando a essere un must-have. Si tratta di un prodotto liquido che “macchia” le labbra, lasciandovi con un colore intenso che dura a lungo senza accumulo di prodotto, come invece accade nel caso dei rossetti liquidi. Le formule sono tante e molto diverse, dalle stain tradizionali liquide alle novità coreane in gelatina. Sono incredibili! Si stende il prodotto per 10 minuti e lo si rimuove con un effetto peel-off. Al di là dell’effetto simpatico, la sostanza non cambia, scegliete la vostra formula preferita e datevi agli esperimenti!

11 risposte a “3 rossetti che non ti aspetti”

altri commenti...

Parla con noi!