L’amore, si sa, non è facile trovarlo dietro l’angolo. E se fare conoscenze nuove è difficile, la tecnologia aiuta: Tinder può essere la soluzione per incontrare qualcuno. Certo, bisogna impegnarsi un po’….questo no, questo no, questo forse, super like? Fino a che trovi qualcuno che ti interessa, e avete perfino qualche amico in comune. Vale la pena tentare! Prima di vederti non sei particolarmente entusiasta: sulla carta sembra ok ma dal vivo, chissà… Ma appena vi vedete, scatta la scintilla: è amore a prima vista! Ecco, tra noi e Budapest la storia è stata proprio questa. Sapevamo che era bella, ce ne avevano parlato tutti, eppure non ci saremmo mai aspettati di cadere ai suoi piedi in un lampo. Invece ci siamo perdutamente innamorati in 48 ore, e dato che sharing is caring vi spieghiamo quali sono i pregi di questo match: non vi preoccupate non siamo gelosi, e sappiamo che Budapest farà innamorare anche voi!

TI SA SORPRENDERE RACCONTANDOTI STORIE DEL PASSATO E DEL PRESENTE: LA CULTURA A BUDAPEST
L’attrazione fisica è importante ma se non c’è legame mentale allora la storia non durerà. Tra noi e Budapest è scattata subito la scintilla grazie alla chiesa di Mattia, che con le sue guglie altissime e con i suoi tetti colorati a mosaico ci ha incuriositi appena abbiamo fatto i primi passi in città. Fate una passeggiata tra le mura della città alta e vi sentirete in uno dei regni di Game of Thrones, mentre scendete nella parte bassa se volete tornare a epoche più vicine alla nostra e scattatevi un selfie sul terrazzo della Basilica di Santo Stefano. Una tappa immancabile non può che essere la Sinagoga, la più grande in Europa, dalla struttura molto particolare perché ispirata alle chiese cristiane e decorata internamente da affreschi geometrici e volute moresche. Se avete tempo, prendete i biglietti e godetevi uno spettacolo nella meravigliosa Opera House (noi siamo stati così fortunati da avere l’opportunità di visitarla da soli in una serata off, gustandoci addirittura un aperitivo a base di bollicine sulla terrazza che normalmente è chiusa al pubblico!), se invece per un motivo o per un altro non ci riuscite fate un salto almeno nella bellissima caffetteria e non dimenticate di passare dal bagno: le pareti raccontano più di una storia.

TI PRENDE PER LA GOLA: I RISTORANTI DI BUDAPEST
Una volta che bene o male abbiamo capito che il nostro cuore ha cominciato a battere più veloce. c’è un altro scoglio da superare: avremo gli stessi gusti? Stiamo parlando di cibo, ovviamente! Mettiamo caso che il vostro nuovo match vi inviti a casa per una bella cena: a voi non resta che pregare tutti i santi ungheresi affinché anche in cucina ci sia affinità. Ebbene la risposta è sì, Budapest ci ha letteralmente preso per la gola. Il nostro tour attraverso i migliori ristoranti della città è stato molto intenso e a dir poco soddisfacente e tutti i posti dove siamo stati ci hanno lasciato un qualcosa di positivo. Volete mangiare del Goulash tipico del nord Europa? Il posto in cui andare è Baltazár. Vi è presa invece una voglia indomabile di hamburger? In pieno centro città c’è ÉS Bisztró. Se invece volete assaggiare il foie gras più buono della zona, la vostra destinazione sarà 21 Restaurant. Fidatevi di noi: non era facile accontentare i gusti di tutti. Tutti e tre amiamo mangiare ma c’è chi è molto selettivo, chi ha intolleranze e chi non ama il dolce. Bene, Budapest non ha deluso le aspettative di nessuno!

LA PRIMA IMPRESSIONE CONTA ECCOME: FARE SHOPPING A BUDAPEST
Se anche non siamo delle fashion victim, il modo di vestire della persona che ci piace la rende più o meno affascinante ai nostri occhi. E se Budapest avesse uno stile che non incontra i nostri gusti? Non è così: accompagnati dalla nostra amica Festy abbiamo fatto un giro per scoprire i brand di moda più interessanti dell’Ungheria, e ci siamo innamorati dello stile minimal chic di questi marchi caratterizzati da un’estetica semplice eppure complessa con linee pulite e dettagli che catturano l’attenzione. Fate un giro nel monomarca di Nanushka, dove anche i capi più basici come i pullover a collo alto e le giacche, acquistano un’allure chic grazie ai materiali di ricerca – come il tecno-lino, che non si stropiccia, perfetto per viaggiare – e al design ricercato: perfino Gigi Hadid si è innamorata di un loro abito. Passate da Use Unused se cercate qualcosa di cool che segua la tendenza delle passerelle: i loro vestitini sono femminili eppure casual, e si fanno notare.

LA PRIMA NOTTE INSIEME OVVERO L’HOTEL
Russerà? Sarà agitato nel sonno? Dormiremo abbracciati? Starò comoda nel suo letto? La prima volta che ci si ferma per la notte a casa di qualcuno non è proprio una passeggiata, e il fatto di dormire tranquilli è indice di un’ottima sintonia con il proprio partner. Anche in questo caso, Budapest non ci ha deluso: abbiamo scelto l’hotel più antico della città, il Pest-Buda, che ha riaperto da poco dopo una ristrutturazione che ha valorizzato gli elementi strutturali del 1600 ma integrandoli in una dimensione moderna e attuale, che ci ha letteralmente conquistato. Carta da parati Fornasetti, piccoli frigo SMEG e opere d’arte contemporanea decorano ogni camera, ognuna arredata in un mix tra industrial design e rétro che lo rende accogliente e cool allo stesso tempo. La posizione poi è perfetta: situato nella parte vecchia, in alto, regala attimi magici nelle serate d’estate, quando tornando a casa dopo una bella serata ci si ferma sulle mura ad ammirare il panorama scintillante della città. Mooolto romantico.

FARSI BELLI PER CHI SI AMA: BELLEZZA E RELAX A BUDAPEST
È comprensibile che vogliate darvi un tono per il primo appuntamento, è una cosa che abbiamo pensato anche noi. Per fortuna Budapest è la patria di un’attività perfetta per coniugare bellezza e relax… stiamo parlando delle terme! Ai bagni Gellert per esempio potete fare un tuffo nel passato, tra acqua termale, mosaici e massaggi per rimettervi a nuovo. Per un trattamento viso senza precedenti e un po’ di shopping a tema beauty l’appuntamento è da Omorovicza, marchio storico nato nella capitale ungherese che ha fatto dell’acqua termale il leitmotiv della lussuosa collezione skincare, perfetta per dare una marcia in più alla beauty routine.

So, are you ready to fall in love?

4 risposte a “Innamorarsi di Budapest in 48 ore: ecco la nostra guida alla scoperta della città”

altri commenti...

Parla con noi!