On Wednesday we wear pink. Se avete visto Mean Girls sapete che questa è una regola non scritta che ogni ragazza al college dovrebbe seguire alla lettera, se vuole essere cool. Ma se anche avete passato da tempo l’età della scuola e specialmente se siete delle amanti della moda, sicuramente avrete almeno un paio di pezzi rosa nel vostro guardaroba. Sì perché questo colore è uno dei caposaldi della palette delle fashioniste: a partire dagli anni Trenta, quando Schiaparelli lo elesse come suo simbolo, nel corso degli tempo ha conquistato più di un cuore, vincendo le resistenze anche di coloro che lo giudicavano troppo romantico o, peggio, troppo infantile. Vi ricordate l’inverno 2013? Lo streetstyle era invaso di cappotti rosa confetto e nelle stagioni seguenti scegliere un total look rosa è diventato naturale e chic come lo è vestirsi in total black. Lo scorso dicembre però, Pantone – che nel 2016 aveva eletto proprio il rose quartz come nuance dell’anno – ha annunciato una virata decisa, eleggendo il greenery (una tonalità di verde che vira verso il giallo) come colore protagonista del 2017.

Il verde quindi si prepara a essere il nuovo rosa? Secondo l’azienda statunitense, che ogni anno seleziona il colore di tendenza tenendo conto non solo dei trend di moda e beauty ma anche di quelli del lifestyle, è proprio così. Il motivo è che il greenery sintetizzerebbe il bisogno dell’uomo di riconciliarsi con la natura e di cercare in essa un rifugio dallo stress crescente provocato dal modo di vivere contemporaneo. E questo bisogno si manifesta non solo in scelte più naturali in fatto di alimentazione (non sembra un caso che l’ingrediente che ormai non manca nelle foto di Instagram di nessun influencer che si rispetti sia il macha, che per l’appunto è di un brillante verde acido, no?) ma anche nella cosmetica (il grande successo del filone bio lo dimostra), nel design e nella moda. Guardando le passerelle della Primavera Estate 2017, in effetti, un po’ di greenery lo si ritrova. C’è nelle tuniche da piratesse di Loewe, nei completi anni Sessanta con le fantasie geometriche e floreali di Miu Miu, nei leggings e nelle tuniche anni Settanta di Balenciaga.

Però diciamo la verità: questo è un colore che sta bene a poche. Anzi: a pochissime. Creature diafane dal carnato pallido e magari rosse di capelli, come la splendida Julianne Moore che lo ha scelto per il red carpet dei SAG Awards 2016. O donne dalla personalità talmente forte che potrebbero indossare qualsiasi cosa, risultando comunque tremendamente chic. Diverso però è il caso delle tonalità più profonde e intense del verde, come lo smeraldo o il petrolio, o ancora di nuance in cui il giallo è più smorzato e che quindi risultano più fredde ma anche più portabili. Sono quelle che ci conquistano: pensate al famoso vestito verde indossato da Keira Knightley nel film Espiazione, che la fece eleggere best dressed dell’anno. E se diamo un’occhiata alle collezioni estive sono proprio queste le tonalità di verde che rapiscono l’occhio e che ci fanno venire voglia di dare una chance a questo bellissimo colore, simbolo di speranza e quindi perfetto alleato di un nuovo anno che sta appunto cominciando adesso.

Le amanti del rosa non devono preoccuparsi: le collezioni Primavera Estate 2017 ci mostrano ancora la vie en rose. E probabilmente no: il verde non sarà mai il nuovo rosa. Ma se consapevolmente o no, nei prossimi mesi vi verrà voglia di comprare una felpa o un paio di pantaloni green, sappiate che è il momento giusto per assecondare le vostre inclinazioni. Tanto più che il verde si abbina bene con tutto. Anche con il rosa.

6 risposte a “Il verde è il nuovo rosa?”

  • I love Green , it’s my fave colour to wear! As I am a redhead it suits me so much more than pink ever did 🙂

    Rachael xx.
    theteacozykitchen.blogspot.co.uk

    Rispondi a Rachael
  • These are the shades we love: remember the famous green dress that Keira Knightley wore in Atonement, that made her get nominated Best Dressed Woman that year?

    Rispondi a jackson

    I completely agree, this is a very interesting color to pick as it doesn’t look good on everyone. However, the designers don’t necessarily need to make all it’s clothes this color, they could incorporate it into makeup or accessories. A greenery eyeshadow might be fun during the summer 🙂

    http://www.aryachic.com/2017-golden-globes-report-card

    Rispondi a AryaChic
altri commenti...

Parla con noi!