Viviamo il dubbio amletico della frangia almeno due volte l’anno, perché la voglia di cambiare look è sempre dietro l’angolo, ma la paura di peggiorare il nostro aspetto ci frena a sperimentare nuovi tagli. Per capire se fa per noi Potremmo prendere ispirazione dalle passerelle Autunno Inverno 2017-2018, che sfoggiano meravigliose frangette su diversi tipi di visi. Allora cosa ne pensate: frangia sì o frangia no?

FRANGIA LUNGA E REGOLARE
Emporio Armani ce la mostra su capelli lunghi e lisci: si addice a chi ha la forma del viso quadrata, in quanto la rende più dolce. Inoltre nasconde la fronte ampia e qualche piccolo difetto, portando il focus sugli occhi.

FRANGIA LUNGA CON APERTURA CENTRALE
Sta benissimo con i visi ovali e/o rotondi, ma soprattutto è adatta a chi ama i capelli spettinati, proprio come vediamo nelle sfilate di Akris e Annakiki.

FRANGIA IRREGOLARE
Si adatta a tutti i tipi di viso e sta bene anche alle ragazze dai capelli ricci, come possiamo vedere negli show di Alberta Ferretti, Marni, Dries Van Noten e Shoji.

FRANGIA CORTA
Stile anni Cinquanta, può essere irregolare oppure perfettamente dritta come fatta col righello. Addolcisce molto i tratti del viso tondo, come vediamo nelle modelle che hanno sfilato per Wanda Nylon.

Se ci state facendo un pensierino (l’ennesimo), non dimenticate di far vedere l’immagine della frangia al vostro parrucchiere e non dimenticate la spazzola rotonda e il phon: diventeranno i vostri migliori amici!

Tagged in:
altri commenti...