Lo ripetiamo da mesi, anzi da anni ormai: l’haircare è fondamentale quanto la skincare. Quindi se pensate che bastino shampoo e balsamo per prendervi cura dei vostri capelli, vi sbagliate. Le maschere per i capelli sono un passaggio fondamentale da non sottovalutare, in quanto nutrono il capello fino in profondità. Il loro tempo di posa può variare dai 5 ai 20 minuti oppure… tutta la notte! Ovviamente dipende dal tipo di maschera e da ciò di cui ha bisogno la vostra chioma.

La maschera pre-shampoo è quella che applicate prima del lavaggio e sembra che sia quella più amata da tutte noi. Semplicemente perché è molto più facile da gestire e perché dà la sensazione che nutra di più i nostri capelli, rendendoli anche super luminosi. Il segreto è sicuramente negli ingredienti del prodotto, che volendo possiamo creare da sole in modo che sia naturale al 100%, utilizzando olio di oliva e miele, oppure albume d’uovo.

La maschera che invece utilizziamo subito dopo lo shampoo è quella che maggiormente districa i nostri capelli. Ne esistono di super rapide oppure con la posa più lunga e per questa ragione vi abbiamo già consigliato come passare il tempo durante la tenuta della maschera.

E ora passiamo alle ultime uscite: le maschere capelli per la notte. Molte le vendono già con una mascherina (che somiglia proprio alla mascherina per la doccia), oppure basta trovare un modo di fasciare i capelli per non sporcare il cuscino e il gioco è fatto. La crema coccolerà e nutrirà i vostri capelli durante il vostro sonno e al mattino, dopo il risciacquo, saranno splendidi. C’è però un aspetto negativo: sentire i capelli umidi per tutta la notte potrebbe risultare molto fastidioso.

Insomma, che sia prima, durante il lavaggio o per tutta la notte, il messaggio è solo uno: non dimenticate di fare la maschera, almeno una volta ogni due settimane.

altri commenti...

Parla con noi!