Sailor Moon è stato uno dei cartoni animati che ha scandito l’infanzia di molti di noi. Qual era la combattente che vestiva alla marinara che amavate di più? La mitica Bunny o le sue amiche, passando da Sailor Mars a Sailor Mercury, fino a Sailor Venus e Sailor Jupiter?

 

Tante di noi hanno sicuramente interpretato la propria guerriera Sailor preferita a qualche festa di carnevale o di compleanno, immaginando di avere i loro poter a disposizione. Le loro divise erano davvero tra i costumi più fashion che siano mai esistiti. E sapete perché?

 

Ve lo spieghiamo subito: Naoko Takeuchi, la creatrice del celebre manga e del rispettivo anime, era una grandissima appassionata di alta moda. Negli anni Novanta, stilisti come Gianfranco Ferré per Dior, Christian Lacroix, Karl Lagerfeld per Chanel e Thierry Mugler hanno cambiato la storia della moda con le loro creazioni all’avanguardia.

 

Sono proprio alcuni degli abiti haute couture creati da questi stilisti visionari che hanno ispirato il guardaroba di Sailor Moon e delle sue amiche: dall’abito bianco della Principessa Serenity che prende ispirazione da a una creazione di Dior del 1992  a quello nero della Lady Nera, il perfido alter ego di Sailor Chibiusa, che assomiglia a quello indossato da Kate Moss in una celebre campagna del profumo Opium di Yves Saint Laurent. Per non parlare, poi, dei costumi delle tante “cattive” delle serie, che sembrano usciti letteralmente da una sfilata di alta moda.

 

Volete ricordare le creazioni più belle uscite dalla matita di Naoko Takeuchi? Non perdetevi allora nostra gallery!

 

altri commenti...