Il matrimonio di Chiara e Federico è stato un momento epico che tutti stavamo aspettando impazientemente… ma nessuno di noi poteva prevedere quanto grande sarebbe stato l’effettivo impatto!

 Sono stati stilati differenti report e articoli (si, stiamo parlando di voi: Launchmetrics, WWD e Il Sole 24 Ore) che riportano dati e numeri generati da  #TheFerragnez e ospiti durante il passato weekend.

A seguire potete trovare un riepilogo dei numeri e delle metriche di queste ricerche.

1° Settembre, 2018: Il matrimonio è durato un intero weekend, iniziando venerdì 31 agosto e terminando domenica 2 settembre quando gli ospiti hanno lasciato la Sicilia;

24k è il numero di Instagram posts con l’hashtag #TheFerragnez caricati su Instagram dal 31 agosto ad oggi;

67M di global engagement dal 31 agosto al 3 settembre. L’engagement è, per definizione fornita da Launchmetrics, la “somma delle interazioni legate a un placement (like, commenti, retweet, condivisioni..)

 $36M total-audience Media Impact Value (MIV): questo è forse il numero più impressionante di tutte le ricerche. Il MIV è un algoritmo di proprietà di Launchmetrics e “si tratta del valore di una singola citazione, che sia su print, social o online. Il MIV viene calcato misurando la larghezza di un placement e calcolando il costo che avrebbe quello spazio in termine di advertising”.

Launchmetrics ha anche studiato come alcuni dei brand coinvolti nel matrimonio, abbiamo ricevuto in cambio un enorme ritorno in termini di esposizione. Alcuni di questi brand quali: Prada, che Chiara ha indossato la sera prima della cerimonia per la cena con gli ospiti, Christian Dior, che ha creato 3 abiti su misura per la sposa  e Lancome, i quali prodotti sono stati usati per creare tutti i make up look di Chiara per la cerimonia.

Christian Dior:

$5.2M Global Media Impact Value (Global MIV), di questi $1.6M (ovvero il 31% del global MIV) è derivato solamente dai post Instagram di Chiara in cui ha taggato Dior;

5.6M Global Engagement, di cui il 59% è derivato solo dai social e il restante 41% dal resto dell’Internet (siti, articoli..)

Prada

$1.8M Global MIV, di questo il 59% è derivato solo dai social e il restante 41% dal resto  (siti, articoli..)

1.5M Global Engagement

Lancome

$700k of Global MIV, di cui l’89% è derivato direttamente solo dai social media e il restante 11% dal web.

1.3M Global Engagement

Alberta Ferretti

Il media buzz che si è alzato intorno ai #TheFerragnez ha coinvolto anche brand che Chiara non ha indossato ma che erano comunque presenti alla cerimonia: le sei damigelle della sposa erano tutte in abiti di Alberta Ferretti.

$314k Global MIV, di cui il 53% derivato direttamente solo online e il restante 47% dai social media

390k Global Engagement

L’intenzione di Chiara e Federico, sin da subito, è stata quella di avere un matrimonio il più social friendly possibile, condividendo e lasciando condividere agli invitati ogni momento. Questo fattore è stato cruciale, perché ha permesso ai followers di seguire l’evento attraverso più di 140 profili Instagram (ovvero il numero degli invitati) e vedere lo stesso momento ripreso da più punti di vista.

Come ha riportato Launchmetrics, il matrimonio #TheFerragnez ha performato ancora meglio delle nozze reali tra Meghan Markle e il principe Harry e, come ha dichiarato WWD, la comunicazione del loro matrimonio è stato ancora più efficace delle campagne #MeAndMyPekaboo di Fendi e #DiorSaddle di Dior.

Articolo di: Maria Sheila Miani

Fonti: Launchmetrics, WWD, Il Sole 24 Ore

altri commenti...