Fashion - March 4, 2020

LA NEWSPAPER PRINT LANCIATA DA JOHN GALLIANO È DI NUOVO COOL?

Vent’anni fa John Galliano lanciava l’iconica newspaper print, la stampa che usava come pattern i quotidiani francesi. È bastato poco affinchè mini-dress e accessori con questa stampa diventassero oggetti must-have al punto che il brand Galliano e il suo designer rientrarono presto tra i nomi più grandi del fashion system. La stampa venne usata non solo dal brand dell’omonimo designer, ma anche da Dior che scelse proprio John Galliano come direttore creativo. La storia tra Dior e Galliano è stata lunga e travagliata, finita con un brusco arresto qualche anno fa a causa di atteggiamenti poco etici assunti dallo stilista. (ndr. fu accusato di apologia del nazismo)

Oggi, 20 anni dopo il suo ingresso nel mondo fashion, il pattern newspaper sembra essere tornato di tendenza. Il brand John Galliano, ormai sconnesso da Dior, l’ha rilanciata già da qualche stagione, in particolare è stata la Spring/Summer 2019 a vederla protagonista, battezzata con il nuovo nome Gazette. Ma non è stato l’unico! Proprio Kim Jones, direttore creativo di Dior Men, ha ripreso la stampa lanciata da Galliano per Dior durante la collezione haute couture SS 2000, per dargli un tocco nuovo e fresco lavorando a quattro mani con Daniel Arsham per la prossima SS 2020…ma di Galliano non c’è traccia! La collezione uomo della prossima estate Dior è stata semplicemente definita dal brand come “un cenno all’era di Galliano nella Maison”. Sicuramente un bel modo per appianare i dissapori tra Dior e Galliano, ma allora perché non con una collaborazione?

Nelle vetrine troveremo presto due stampe: la Gazette di Galliano e la newspaper di Dior Men. Per le strade vedremo due borse: la Gazette di Galliano e la Saddle Newspaper di Dior Men. Che significato ha tutto questo? È un modo per far tornare il pattern in auge? Oppure un veicolo per invocare la pace fatta con Galliano? O forse peggio un vero e proprio affronto? Per ora i due brand non si sono esposti ma siate pronte a vederla di nuovo ovunque, fast fashion compreso…che ha già iniziato a replicarla!

Top 5
Nameless Festival 2024: l’inizio della stagione dei festival estivi in Italia
I festival estivi, si sa, rappresentano una parte fondamentale della cultura italiana. Non sono solo eventi musicali, ma veri e […]
The Attico: ecco svelata la collezione Neapolis
The Attico, il brand italiano fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, ha recentemente svelato la sua attesissima collezione Fall […]
Becoming Karl Lagerfeld: ecco perché guardare la serie dedicata al designer
Karl Lagerfeld, il visionario designer e Kaiser del fashion system, è scomparso nel 2019 – dopo aver scritto ben quattro […]
Aspettando Jacquemus a Capri: i best look delle migliori collezioni
L’evento è programmato per oggi, 10 giugno, a Casa Malaparte, la villa modernista italiana che appare nel film “Il disprezzo” […]
Le migliori mini gonne per la Primavera/Estate 2024
  Con l’arrivo della Primavera/Estate 2024, un’icona del fashion system fa (così come ogni anno) il suo trionfale ritorno: la […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare