Fashion - November 29, 2022

Fashion: come si è evoluto lo stile della Principessa del Galles Kate Middleton?

Catherine, oggi Principessa del Galles, è meglio nota come Kate Middleton, ed è – dal 2011 la moglie di William d’Inghilterra. Il  Principe di Galles è – dall’ascesa al trono di suo padre Re Carlo III, lo scorso 8 settembre 2022 – primo in linea al successione al trono britannico.

Analizziamo nel dettaglio l’evoluzione dello stile di uno tra i personaggi più amati del XXI secolo.

L’ex Duchessa di Cambridge era un’icona di stile molto già prima di sposare il Principe William in quel meraviglioso abito da sposa di Alexander McQueen firmato da Sarah Burton. Difatti l’impatto avuto da Kate sulla moda e sui costumi inglesi ed americani è stato definito dai media come Kate Middleton effect.

Già dai primi anni all’Università di St. Andrews Kate si fece notare sfilando per un evento benefico in un trasparentissimo abito nero. Da quel giorno però moltissime cose son cambiate, la Middleton ha dovuto acquisire una certa dimestichezza con l’arte del vestire da reale. Così ha cercato di apprendere tutto sui complessi codici sartoriali, tipo quando è necessario indossare un cappello. La Principessa del Galles, in più dieci anni, è diventata una delle donne più fotografate al mondo tra visite reali, impegni di stato e tappeti rossi.

La reale inglese sostiene spesso maison di moda britanniche, tra cui: Alexander McQueen, Stella McCartney, Victoria Beckham, Jenny Packham e Catherine Walker. Tuttavia, in alcune occasioni si è rivolta anche a nomi internazionali come Dolce & Gabbana, Rochas e Zara. Non a caso abbiamo scelto di scendere nel dettaglio, di dare un’occhiata a come si è evoluto il suo stile nel corso di questi anni sotto i riflettori. Cosa è cambiato dal 2011, quando ha indossato quell’abito d’ispirazione vittoriana che ci ha lasciò tutti senza fiato?

Uno tra i pregi di Kate Middleton è il suo essere particolarmente attenta a riciclare i suoi capi preferiti in modo, così da rendere il loro costo forse più ragionevole. Per molto tempo ci è rimasta impressa nella memoria la sua immagine legata al cappotto rosso, proprio perché in più occasioni ha indossato i suoi fidati cappotti rossi di Catherine Walker, LK Bennett, Alexander McQueen e Armani.

Anche i suoi abiti da sera sono stati spesso stati re-indossati, sicuramente nei prossimi anni la sostenibilità diventerà una causa ancora più vicina al suo cuore, così Kate continuerà a ripescare i suoi capi preferiti del passato.

TIMELINE DELL’EVOLUZIONE DI STILE DI KATE MIDDLETON, L’AMATA PRINCIPESSA DI GALLES E FUTURA REGINA CONSORTE AL TRONO BRITANNICO













Top 5
Haier: la cucina del futuro alla Milano Design Week
Durante la Milano Design Week, Haier, il marchio numero uno a livello mondiale nel settore dei grandi elettrodomestici, ha presentato […]
La nuova collezione Pre-Fall di Louis Vuitton
  Tenutasi nel sontuoso Long Museum di Shanghai, la sfilata Pre-Fall 2024 di Louis Vuitton ha segnato un momento epico […]
Conte: una storia di passione, tradizione e innovazione alla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è uno tra gli eventi annuali più attesi, celebra valori come innovazione e creatività […]
Tra marmo e design: la bellezza delle imperfezioni di Sagevan in collab con l’architetto Simone Micheli
Fondata dalle famiglie Gemignani e Vanelli di Carrara, Sagevan ha raccontato per decenni l’affascinante universo del marmo. Difatti, questa azienda […]
Tutto quello che c’è da sapere sulla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è finalmente tornata in grande stile, incantando tutti gli appassionati del design (ma non […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare