Fashion - July 6, 2022

Paris Couture Week: Balenciaga e la nuova era dell’alta moda siglata Demna

Una porta a doppia anta ricoperta da specchi, come un portale, apre la collezione couture di Balenciaga ideata da Demna Gvasaliada questo momento esclusivamente Demna per distinguere il suo ruolo creativo dalla sua vita privata – per l’Autunno Inverno 2022. Il designer di nazionalità tedesca di origini georgiane ha raffigurato quella che potremmo definire cyborg couture, il trionfo del black and white e delle scintillanti applicazioni tra cristalli e paillettes. I look sembrano diventare una seconda pelle ed il neoprene giapponese un nuovo materiale d’alta moda, quest’ultimo è interpretato come versione 2.0 del gazar di seta usato da Cristóbal Balenciaga.

Il sound dell’intero fashion show è direttamente diffuso dalle borse che hanno attraversato la passerella, difatti il suono riprodotto dalle speaker bag ha reso ancor più unico nel suo genere e d’avanguardia questa sorta di iperuranio siglato Demna.

A completare i look presenti in collezione, delle maschere – progettate da Mercedes-AMG F1 Applied Science – che ancora una volta esprimono quel concetto di anonimato di recente manifestato dalla maison Balenciaga. La maschera diventa il mezzo ideale per poter vivere l’ignoto. Ne sono ovviamente privi gli inconfondibili volti di Dua Lipa, Nicole Kidman, Bella Hadid, Christine Quinn, Naomi Campbell e Kim Kardashian. Ancora una volta l’immaginario di Demna per Balenciaga si esprime attraverso le celebrities, così come nelle iconiche campagne pubblicitarie anche in sfilata.

Dua Lipa ha indossato un minidress giallo con una lunghissima coda laterale, Bella Hadid un abito verde smeraldo dalla particolarissima allure retrò, Kim Kardashian ha invece optato per un iconico look total black. A seguire in passerella anche le eteree Nicole Kidman, che ha indossato un abito silver dal lungo strascico, e Naomi Campbell, l’eterna top model avvolta in un abito dai volumi senza precedenti.

La collezione couture di Balenciaga per Autunno Inverno 2022 è inevitabilmente sostenibile, svariati sono i capi realizzati con articoli riciclati destinati ad una nuova vita. L’atmosfera drammatica di questa sfilata d’alta moda raggiunge il suo culmine in una reale interruzione attraverso look inediti che incombono tra i pezzi cult anni ‘50, si tratta dei capi in tuta e in denim che diventano inaspettatamente pezzi couture.

LA COLLEZIONE COUTURE FALL 2022 DI DEMNA PER BALENCIAGA 




























































Top 5
Haier: la cucina del futuro alla Milano Design Week
Durante la Milano Design Week, Haier, il marchio numero uno a livello mondiale nel settore dei grandi elettrodomestici, ha presentato […]
La nuova collezione Pre-Fall di Louis Vuitton
  Tenutasi nel sontuoso Long Museum di Shanghai, la sfilata Pre-Fall 2024 di Louis Vuitton ha segnato un momento epico […]
Conte: una storia di passione, tradizione e innovazione alla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è uno tra gli eventi annuali più attesi, celebra valori come innovazione e creatività […]
Tra marmo e design: la bellezza delle imperfezioni di Sagevan in collab con l’architetto Simone Micheli
Fondata dalle famiglie Gemignani e Vanelli di Carrara, Sagevan ha raccontato per decenni l’affascinante universo del marmo. Difatti, questa azienda […]
Tutto quello che c’è da sapere sulla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è finalmente tornata in grande stile, incantando tutti gli appassionati del design (ma non […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare