Do , Lifestyle - June 6, 2017

I consigli per chi vuole viaggiare vivendo come un locale

L’avremmo ripetuto più o meno un centinaio di volte: viaggiare significa vivere come gli abitanti del posto in cui siamo ospiti. Questa dovrebbe essere una delle regole da rispettare se si vuole realmente fare un’esperienza invece di un viaggio in sé per sé. Abbiamo raccolto un po’ di consigli e di segreti per viaggiare come un local e non solo come un turista. Siete pronti?

 

– Informati prima di partire
Avete scelto la destinazione? Bene, adesso però prima di prenotare bisogna informarsi. Il metodo migliore è fare ricerca su internet o sui social network: su Facebook è molto facile trovare dei gruppi di expat del vostro paese (persone che che vivono e lavorano all’estero) che possono fare da congiunzione tra voi e il paese dove ti trovi. Non esitate a chiedere consigli e informazioni…e perché no, magari qualcuno si offrirà di portarvi in giro!

– Evitiamo gli alberghi
Ovviamente capire dove dormire è una delle primissime cose che facciamo una volta scelta la destinazione, e se volete davvero vivere come un local, una cosa è certa: dovete evitate gli alberghi. Scegliere una casa su Airbnb è la soluzione migliore, proprio perché in questo modo si ha la possibilità di entrare in casa di un abitante del luogo. Studiare l’arredo, capire cosa mangiano, e vedere dove dormono è già un grande passo avanti. Se poi ve la sentite, vi consigliamo il prossimo punto.

– Couchsurfing 
Per chi non lo conoscesse, il Couchsurfing è un servizio gratuito di scambio di ospitalità, molto utilizzato dai giovani e ultimamente anche dai più adulti. Potete certamente scegliere questo metodo per pernottare, ma se non ve la sentite noi ve lo consigliamo in maniera diversa. Contattate queste persone, che solitamente sono molto affabili, gentili e aperte allo scambio di idee, per invitarle fuori per un caffè o per farvi raccontare i segreti della città. Se vi va bene, si offriranno di farvi da guida!

– Taxi? Meglio la metro!
Altra cosa fondamentale per vivere come un locale è prendere i mezzi pubblici a discapito del taxi. Metro, bus, funivie, tram: sono questi i trasporti che più di tutti ti fanno sentire parte integrante di quel paese. E poi si sa, sono anche molto più economici.

– Partire in bassa stagione
Se avete la possibilità di prendere le ferie durante la bassa stagione, FATELO. è proprio in questi momenti che qualsiasi città diventa più vivibile: i luoghi di culto e i punti di interesse non sono troppo affollati e gli stessi abitanti sono più disponibili e meno stressati dall’invasione dei turisti. Vivrete al 100% la quotidianità del posto.

– Perdetevi
Provate a lasciare a casa la mappa oppure a mettere offline il cellulare, e andate in giro senza una meta. Perdetevi tra le vie della città, camminate e lasciatevi trasportare dalle persone che incontrate per strada. Quale modo migliore per conoscere lati insoliti di un posto! E se poi non ritrovate la strada del ritorno, chiedete indicazioni: sarà anche quello motivo di dialogo.

– Mangiare e cucinare
Inutile dirvi di andare nelle trattorie più tradizionali possibile per poter mangiare il piatto tipico della zona, questo dovrebbe essere palese. Ma se alloggiate in una casa, spingetevi oltre: andate in un market vicino al vostro alloggio, fate la spesa con i prodotti di quella terra e provate a replicare un piatto tradizionale.

– Fai come se fossi a casa tua
L’abbiamo lasciato per ultimo non perché meno significativo, ma proprio per chiudere con un messaggio importante. Rispettate l’ambiente come se quello fosse il posto in cui dovete vivere!

 











Top 5
Scopri i nuovi powder blush in stick di Kylie Cosmetics
Negli ultimi anni, come molti di voi avranno potuto notare, la passione per il blush ha conquistato sia lui che […]
Buon compleanno Nicole Kidman: i 5 migliori film da vedere
  Nicole Kidman, si sa, è un’icona di eleganza e incredibile talento. Ormai da diversi decenni domina il cinema internazionale […]
Paris Fashion Week: la collezione uomo Primavera/Estate 2025 di Louis Vuitton
  Nella cornice suggestiva del Palazzo dell’UNESCO a Parigi, Louis Vuitton ha presentato la sua ultima collezione uomo per la […]
La prima collezione di Alessandro Michele per Valentino
Il fashion system è letteralmente in fermento dopo la presentazione della Pre-collezione Primavera-Estate 2025 di Valentino, firmata dal nuovo direttore […]
Nameless Festival 2024: l’inizio della stagione dei festival estivi in Italia
I festival estivi, si sa, rappresentano una parte fondamentale della cultura italiana. Non sono solo eventi musicali, ma veri e […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare