Lifestyle , Wellness - September 20, 2017

Perché dovremmo concederci una seduta da un parrucchiere di lusso, almeno ogni tanto

Sono un tipo molto fedele: vado dal mio parrucchiere (ciao Daniele!) da 10 anni, da quando cioè sono entrata nel suo negozio, gli ho chiesto di farmi una permanente, e lui mi ha detto di no. Ci vado una volta al mese, abbastanza in corsa con il tempo, e di solito lo prego di fare in fretta, che devo fare qualcos’altro subito dopo. La scorsa settimana però, mi è capitata un’opportunità: sono stata ospite del salone di parrucchieri Charme&Cheveux Suite e mi sono regalata un’ora e mezzo per un trattamento rilassante ai capelli. Quando sono uscita mi sono promessa una cosa: lo rifarò almeno una volta ogni 3 mesi. Sì perché dovremmo concederci una seduta da un parrucchiere “di lusso”, almeno ogni tanto. Prima di tutto perché ce lo meritiamo, dato che lavoriamo, studiamo, viviamo, un sacco. Poi perché è un’esperienza diversa, simile a quella della spa ma meno impegnativa, che richiede meno tempo e meno preparazione, ma che regala un benessere e un relax di cui fare tesoro.

Di cosa si tratta? Ci sono diversi tipi di pacchetti, che comprendono anche taglio, colore e trattamenti speciali, ma quello che ho fatto io, cioè semplicemente lavaggio e piega, basta già a spazzare via lo stress della settimana. La chiave di volta ovviamente sta nel salone, che deve poter regalare un’esperienza da regina. Si parte dai kimono in seta e dalle cabine in cui lasciare tutto ciò che non ci servirà (indizio: niente. Lasciate anche il telefono, è un consiglio spassionato!), per poi passare ai lavatesta in pelle in cui abbandonarsi alle mani esperte del parrucchiere. Il massaggio è intenso eppure delicato e aiuta a scacciare le tensioni, e se poi la seduta, come nel mio caso, si trasforma in un lettino lasciandovi la possibilità di stare completamente sdraiate ed è pure massaggiante, le possibilità di addormentarsi sono alte, altissime. Specialmente nel momento in cui, maschera in posa, avete gli occhi chiusi e nessuno vicino, dato che ovviamente i posti sono limitatissimi. Si continua con la parte del blow dry, accompagnata da una tisana detox oppure da un calice di champagne, a seconda della giornata. Alcuni saloni, come quello dove sono andata io, offrono anche pacchetti che comprendono il pranzo, così che si possa passare lì la pausa senza problemi, evitando lo stress di dover mangiare prima o dopo, al volo.

Il risultato? A parte una piega perfetta, un bel sorriso stampato in faccia e un’espressione beata che durerà almeno fino al giorno dopo. Ne vale la pena, non trovate?






Top 5
Scopri i nuovi powder blush in stick di Kylie Cosmetics
Negli ultimi anni, come molti di voi avranno potuto notare, la passione per il blush ha conquistato sia lui che […]
Buon compleanno Nicole Kidman: i 5 migliori film da vedere
  Nicole Kidman, si sa, è un’icona di eleganza e incredibile talento. Ormai da diversi decenni domina il cinema internazionale […]
Paris Fashion Week: la collezione uomo Primavera/Estate 2025 di Louis Vuitton
  Nella cornice suggestiva del Palazzo dell’UNESCO a Parigi, Louis Vuitton ha presentato la sua ultima collezione uomo per la […]
La prima collezione di Alessandro Michele per Valentino
Il fashion system è letteralmente in fermento dopo la presentazione della Pre-collezione Primavera-Estate 2025 di Valentino, firmata dal nuovo direttore […]
Nameless Festival 2024: l’inizio della stagione dei festival estivi in Italia
I festival estivi, si sa, rappresentano una parte fondamentale della cultura italiana. Non sono solo eventi musicali, ma veri e […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare