Do , Lifestyle , Travel guides - October 25, 2018

Guida di Marrakech: i posti preferiti di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni è stata più volte a Marrakech ed è infatti una delle sue destinazioni preferite (non a caso ci sta tornando proprio questo weekend!). Il Marocco è infatti una splendida destinazione dove rilassarsi, alloggiando a La Mamounia o a El Fenn, e girovagando per il mercato.

Volete scoprire quali sono i posti preferiti di Chiara Ferragni a Marrakech? Read more!

 

La Mamounia, Avenue Bab Jdid

La Mamounia è uno degli hotel preferiti non solo da tutte le celebrities, ma anche dai politici: uno dei cinque bar di cui dispone la struttura, infatti, è stato nominato “Churchill” in onore di Winston Churchill, il quale  era un assiduo ospite.  L’hotel ha degli spazi magnifici, dalle piscine al giardino di 17 acri, con ulivi di oltre 700 anni e cactus. Le camere da letto sono decorate fino al minimo dettaglio, con pareti colorate e pavimenti fatti da mosaici. Date un’occhiata alla nostra gallery per trovare gli angoli più Instagrammabili!

 

Scarabeo Camp, Désert Agafay

Se pensate che “lusso” e “campeggio” non possano convivere nella stessa frase, vi sbagliate. Se dovete andare in Marocco, non potete non visitare anche il deserto: a questo punto, perché non fermarsi a dormire? Scarabeo Camp è una bellissima opportunità per dormire in delle tende decorate con oggetti fatti a mano dai locali e ovviamente per godervi la natura. Sarà un’esperienza unica e indimenticabile, garantito.

 

Majorelle Gardens, Rue Yves St Laurent By A-Maps

I giardini Majorelle sono dei gardini botanici riconoscibili per le pareti blu e la varietà di piante esotiche. È un luogo affascinante da visitare e uno dei posti più iconici del Marocco. Godetevi una passeggiata nel giardino, tra cactus, palme e piscine piene di ninfee e fiori di loto.

 

El Fenn, 2 Derb Moulay Abdellah Ben Hezzian Bab el Ksour

El Fenn è un tipico hotel Marocchino fatto di riad (una tradizionale casa costruita intorno a un cortile) dallo schema a labirinto. Rimarrete stupefatti dall’affascinante architettura, i mosaici e i divani in velluto distribuiti dall’ingresso alle camere da letto per rendere la struttura accogliente. Assicuratevi di fare un salto anche sulla terrazza, con una delle viste più belle della città (date un’occhiata alla nostra gallery per farvi un’idea).

 

Museé Yves Saint Laurent, rue Yves Saint Laurent

Situato vicino al giardino Majorelle, il museo Yves Saint Laurent occupa quattro mila metri quadrati di spazio. Include una collezione permanente delle creazioni di Yves Saint Laurent e offre anche uno spazio adibito per mostre temporanee, una biblioteca, un gift shop e un caffè con terrazza.

Top 5
Nameless Festival 2024: l’inizio della stagione dei festival estivi in Italia
I festival estivi, si sa, rappresentano una parte fondamentale della cultura italiana. Non sono solo eventi musicali, ma veri e […]
The Attico: ecco svelata la collezione Neapolis
The Attico, il brand italiano fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, ha recentemente svelato la sua attesissima collezione Fall […]
Becoming Karl Lagerfeld: ecco perché guardare la serie dedicata al designer
Karl Lagerfeld, il visionario designer e Kaiser del fashion system, è scomparso nel 2019 – dopo aver scritto ben quattro […]
Aspettando Jacquemus a Capri: i best look delle migliori collezioni
L’evento è programmato per oggi, 10 giugno, a Casa Malaparte, la villa modernista italiana che appare nel film “Il disprezzo” […]
Le migliori mini gonne per la Primavera/Estate 2024
  Con l’arrivo della Primavera/Estate 2024, un’icona del fashion system fa (così come ogni anno) il suo trionfale ritorno: la […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare