Beauty , Chiara Ferragni - October 24, 2018

Hair-shaming is for losers. Parola di Chiara Ferragni

Quante volte, prima di uscire, vi siete guardate allo specchio pensando: “Ma che capelli ho?”. Probabilmente, quasi ogni giorno. Consolatevi: non siete le sole! Secondo uno studio realizzato da Pantene in collaborazione con l’Università di Yale, solo 1 donna su 10 si dichiara soddisfatta delle proprie chiome. Tutte le altre, sono insicure del colore naturale o della tipologia.

Ce ne prendiamo cura ogni giorno, eppure i nostri capelli non sono mai all’altezza delle nostre aspettative. Le nostre… o quelle degli altri? I capelli, da sempre, sono la caratteristica fisica su cui sono stati costruiti più pregiudizi ed etichette. Le bionde? Tutte stupide. Le ricce? Più disordinate di un cespuglio. Le rosse? Pel di carota. Le more? Vorrebbero essere bionde. Stereotipi che, di certo, non ci aiutano a volerci bene per quello che siamo. Il risultato? Ogni riccia vorrebbe essere liscia, ogni mora vorrebbe essere bionda: vorremmo essere sempre diverse da quelle che siamo, per non doverci mai più sentire etichettate!

Pregiudizi e stereotipi sul nostro aspetto fisico sono sempre in agguato, e sui social network ancora di più. Anche per un’Instagram star come Chiara Ferragni, che da sempre condivide la sua vita con oltre 15 milioni di follower. La sua iconica chioma bionda, che non a caso ha dato il nome al suo blog The Blonde Salad, è sempre sotto gli occhi dei suoi fan, complici le decine di hairstyle e cambi di look che Chiara ci ha proposto in questi anni.

Facile pensare che per l’influencer numero uno al mondo ci siano solo feedback positivi. E invece no! Anche per lei, i suoi capelli sono spesso un bersaglio di commenti offensivi. C’è chi le ha detto che i capelli rosa sfoggiati al suo bachelorette non si addicono a una mamma, oppure chi l’ha chiamata “Pippi Calzelunghe” quando si è fatta le trecce. E poi, il grande classico: “Troppo bionda per essere anche intelligente”!

Per Chiara Ferragni e per tutte noi è arrivato il momento di dire basta con queste etichette e di lanciare un nuovo messaggio: #StopHairShaming! La nuova campagna di Pantene di cui la nostra musa è ambassador vuole spingere tutte le donne del mondo a dire no a questa forma di bullismo e a liberare la forza dei loro capelli. Dove è nascosta? Nella meravigliosa diversità delle nostre chiome, che ci rende uniche e per questo bellissime! Sentirci “con la testa a posto”, infatti, ci aiuta ad affrontare le giornate con molta più energia positiva. Proprio in stile Chiara Ferragni!

“In un mondo in cui ci battiamo per far sentire bene le donne e dare alle ragazze più autostima e sicurezza in loro stesse, trovo tutti questi commenti sulle ‘bionde stupide’ davvero superficiali e superati! Bionda Stupida, Rossa Pel Di Carota, Riccia Capricciosa e Cespuglio… Basta con tutte queste etichette! Non mi sono mai sentita ‘perfetta’ nella mia vita ma ho sempre avuto la fortuna di sentirmi sicura nella mia pelle. Non lasciatevi definire da nessuna etichetta! Celebrate la vostra unicità! Sarà il Vostro punto di forza!”, ha dichiarato Chiara Ferragni.

Guarda il video e il backstage della campagna Pantene con protagonista Chiara Ferragni e seguila su Instagram attraverso gli hashtag #StopHairshaming #Hairshamingisforlosers

 

Top 5
The Attico: ecco svelata la collezione Neapolis
The Attico, il brand italiano fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, ha recentemente svelato la sua attesissima collezione Fall […]
Becoming Karl Lagerfeld: ecco perché guardare la serie dedicata al designer
Karl Lagerfeld, il visionario designer e Kaiser del fashion system, è scomparso nel 2019 – dopo aver scritto ben quattro […]
Aspettando Jacquemus a Capri: i best look delle migliori collezioni
L’evento è programmato per oggi, 10 giugno, a Casa Malaparte, la villa modernista italiana che appare nel film “Il disprezzo” […]
Le migliori mini gonne per la Primavera/Estate 2024
  Con l’arrivo della Primavera/Estate 2024, un’icona del fashion system fa (così come ogni anno) il suo trionfale ritorno: la […]
Virginie Viard lascia la direzione creativa di Chanel
  Il mondo della moda si prepara a raccontare un nuovo capitolo, con l’annuncio dell’addio di Virginie Viard da Chanel. […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare