Hair&Nails , Lifestyle - July 12, 2017

Guida allo shampoo secco… Per principianti e pro!

Ascoltando le conversazioni a tema beauty delle mie amiche, che si interrogano sull’utilizzo e l’utilità dello shampoo secco, sento spesso una domanda: “Ma tu quante volte li lavi i capelli?”. Tempo fa abbiamo sfatato il mito che lavarli spesso sia un problema per la loro salute, ma io sono del team che cerca di non stressarli troppo (2/3 volte la settimana è il mio massimo storico). Per sopravvivere tra un lavaggio e l’altro, non potrei proprio fare a meno dello shampoo secco. Per chi di voi è ancora like a virgin sull’argomento, si tratta di un trattamento da applicare sui capelli asciutti che ne asciuga gli olii in eccesso, di modo da dare alla vostra piega ancora almeno 24h di vita. Esiste in molte forme: spray, in polvere…ultimamente addirittura in mousse! Il suo funzionamento è abbastanza semplice. La fase uno consiste nello spruzzare il prodotto sui capelli (o applicarlo, a seconda della formula), concentrandosi sulle radici e sulle zone che hanno bisogno di un refresh. Poi bisogna attendere che faccia effetto, e i suoi poteri magici assorbano tutto quello che non dovrebbe stare sulla chioma di una signorina per bene che si lava sempre i capelli, o fa spesso la piega dal parrucchiere, beata lei. Last but not least, bisogna armarsi di spazzola e pettinarsi, per rimuovere gli eccessi di prodotto accumulati sulla cute e le fibre. Et voilà, ecco a voi una chioma da far invidia, almeno ancora per qualche ora. Nella gallery abbiamo radunato i nostri shampoo secchi preferiti, ma non è finita qui, ho altri tre consigli da darvi. Il primo è questo: per salvare il pianeta, please, prediligete le formule in polvere o quelle senza aerosol, adoro lo shampoo secco ma odio l’idea di contribuire al buco dell’ozono. Il secondo e il terzo sono dedicati all’utilizzo del prodotto. Lo shampoo secco si può utilizzare anche sui capelli puliti, per chi fatica a mantenere volume durante la giornata, basta usarne una dose minore e seguire il procedimento classico. Se invece pensate che la vostra testa sia in uno stato pietoso ma sapete di non avere il tempo di lavare le chiome né la sera né la mattina seguente, applicatelo prima di andare a letto e lasciatelo in posa tutta la notte, per poi spazzolare i capelli al risveglio. Ed ecco a voi il trattamento urto! Andate e evangelizzate le amiche sui miracoli dello shampoo secco, avete la mia benedizione.














Top 5
Scopri la nuova collezione Haute Couture di Schiaparelli
La settimana della moda parigina dedicata all’Haute Couture, come molti di voi già sapranno, è un evento imprescindibile nel fashion […]
Ecco la nuova collezione Pride di Apple per il 2024
Giugno è il mese dell’orgoglio LGBTQIA+, un periodo dedicato alla celebrazione, alla riflessione e alla lotta per i diritti di […]
Il calendario ufficiale della settimana dell’Haute Couture a Parigi
La settimana della moda parigina dedicata all’Haute Couture, si sa, rappresenta la quintessenza del fashion system, celebrando la creatività e […]
Scopri i nuovi powder blush in stick di Kylie Cosmetics
Negli ultimi anni, come molti di voi avranno potuto notare, la passione per il blush ha conquistato sia lui che […]
Buon compleanno Nicole Kidman: i 5 migliori film da vedere
  Nicole Kidman, si sa, è un’icona di eleganza e incredibile talento. Ormai da diversi decenni domina il cinema internazionale […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare