Fashion - September 19, 2023

Chiara Ferragni entra nel Comitato Consultivo di Camera Moda Fashion Trust

Camera Moda Fashion Trust, l’organizzazione no-profit nata alla fine del 2017 sotto il patrocinio di Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI) con l’obiettivo di sostenere in modo innovativo, affidabile e altruistico la nuova generazione di designer basati in Italia, ha oggi annunciato la nomina di nuovi esponenti di spicco all’interno dei propri comitati.

Al fine di garantire un supporto ancora più efficace alla nuova generazione di stilisti e creativi del Made In Italy, Camera Moda Fashion Trust ha arricchito il proprio Comitato Consultivo, che si occupa di tracciare le linee guida dei molteplici progetti dell’organizzazione, della partecipazione di Roberta Benaglia, CEO & Founding Partner In Style Capital SGR; Antonella Centra, Executive Vice President General Counsel, Corporate Affairs & Sustainability di Gucci, che collabora già con CNMI per i tavoli sulla sostenibilità; e Chiara Ferragni, CEO e Presidente TBS Crew & Chiara Ferragni Brand. Gli altri membri del Comitato Consultivo sono Paola Arosio, Sofia Barattieri Weinstein, Constanza Cavalli Etro, Tania Fares, Umberta Gnutti Beretta, Sara Sozzani Maino, Vania Miranda, Margherita Missoni, Laudomia Pucci e Warly Tomei.

Al contempo, al fine di garantire una sempre più efficace esecuzione delle strategie delineate dal Comitato Consultivo, il Camera Moda Fashion Trust ha anche istituito un Comitato Esecutivo, il cui coordinamento è affidato a Valeria Milanesi e che da oggi si arricchisce del contributo di Fabio Maria Damato, General Manager di TBS Crew & Chiara Ferragni Brand. Il Comitato esecutivo è composto anche da Umberta Gnutti Beretta, Sara Sozzani Maino, Vania Miranda, Beatrice Rossaro e Warly Tomei.

“Sono felice ed entusiasta di essere parte di questo progetto che ritengo di primaria importanza per la creazione di una nuova generazione di talenti della moda Made in Italy,” commenta Roberta Benaglia. “E’ davvero interessante conoscere questi giovani creativi e supportarli nel loro processo di crescita.”

“Ringrazio Carlo Capasa, la Camera Nazionale della Moda Italiana e l’intero board del Fashion Trust, con cui ho già avuto l’opportunità di interagire e collaborare. Quello che mi ha colpita fin da subito – dichiara Antonella Centra – è l’energia straordinaria, il forte impegno e la comunione di intenti nel perseguire la missione di scoprire e sostenere i giovani talenti. È un privilegio poterli aiutare a far emergere la loro creatività, dando loro il supporto necessario per affrontare con successo le sfide del mondo del business.”

“Ringrazio Camera Moda Fashion Trust per questa nomina – spiega Chiara Ferragni – spero che il mio supporto e quello di Fabio Maria Damato possano dare valore aggiunto allo straordinario lavoro che il Trust fa già da diversi anni”.

Il Camera Moda Fashion Trust affronta quindi con una squadra ancora più forte le nuove sfide del panorama del fashion, garantendo programmi che consentano ai designer di pensare in modo strategico e di accelerare la crescita del marchio, concentrandosi su aree quali l’internazionalizzazione, la strategia digitale e multicanale, il merchandising e la protezione della proprietà intellettuale.

I beneficiari delle prime tre edizioni – ACT N°1, BLAZÈ MILANO, COLIAC nel 2020; ACT N°1, CORMIO e VITELLI nel 2022, e FLORANIA, MARCELLO PIPITONE, NICCOLÒ PASQUALETTI e SETCHU nel 2023, – hanno potuto accedere ad un supporto finanziario, oltre che a un percorso di business mentoring e one-to-one tutoring offerto dal prestigioso network del Trust.

Camera Moda Fashion Trust è presieduto dal Trustee e Presidente di CNMI Carlo Capasa e guidato dalle co-chairman del Comitato Consultivo, Warly Tomei e Umberta Gnutti Beretta. Le fondatrici hanno sempre sostenuto la necessità di tutelare e promuovere la moda Made in Italy credendo che sostenere le nuove generazioni di designers sia un passo verso la sostenibilità e un valore fondante per l’economia del Paese.

“Sono personalmente molto fiero del lavoro eccellente che il Fashion Trust sta portando avanti, ponendosi traguardi ambiziosi raggiungendo obiettivi soddisfacenti,” commenta Carlo Capasa. “Le nuove nomine all’interno dei due nostri comitati che oggi annunciamo credo che aggiungano un ulteriore elemento di eccellenza nella nostra squadra, che è pronta ad affrontare nuove e stimolanti sfide in un’ottica di supporto alle nuove generazioni ed ulteriore crescita del sistema del Made in Italy.”

Top 5
Scopri la nuova collezione ‘Gucci Lido’ che omaggia la stagione estiva
L’estate, si sa, è una stagione profondamente legata al racconto della bellezza, della libertà e dell’euforia. È il momento in […]
Louis Vuitton e Rinascente: prosegue il racconto tra storia e innovazione a Milano
  Nel cuore pulsante della Milano glamour, la rinomata Maison di moda francese Louis Vuitton continua il suo racconto all’unisono […]
La rivoluzione del glamour: Mango x Victoria Beckham
  In un affascinante connubio tra lusso classico e stile senza tempo, Mango, uno tra i giganti europei del suo […]
Le Spice Girls riunite per il 50° compleanno di Victoria Beckham: che sia la preview di un possibile ritorno?
Proprio così, in occasione del 50° compleanno dell’iconica Victoria Beckham in quel di London le Spice Girls si sono riunite […]
Le novità di Zucchetti al Salone del Bagno 2024
Il design, si sa, con la sua incredibile capacità nel saper trasformare concetti astratti in forme tangibili, si erge come […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare