Fashion - August 27, 2020

Jil Sander Si Fonde Con Uniqlo Per La Seconda +J Collection

L’iconico stile avanguardista della tedesca Jil Sander è dagli anni ’90 un pilastro della moda contemporanea. Una moda fresca, fatta di linee semplici e materiali ricercati che undici anni dopo la prima collaborazione di successo, torna a unire le forze con il giapponese Uniqlo. +J, il nome nato dalla fusione dei brand, tornerà questo autunno a stupirci con una serie di capi che stanno facendo fremere l’intero fashion jet set.

La collezione è ancora un grande segreto, ma nell’attesa di scoprire quali saranno i capi must-have della prossima +J, cerchiamo di conoscere meglio la designer Jil Sander. Nata e cresciuta ad Amburgo, Jil ha fatto dei paesaggi della sua terra la fonte di ispirazione principale per le sue creazioni. L’ambiente portuale, le campagne e le fattorie ricche di legna da ardere e prati chilometrici, la neve e il gelido freddo invernale sono diventati i metri di paragone principali nella creazione dei suoi abiti: la luce quasi accecante di questi luoghi ha ispirato purezza e semplicità nelle linee ed accuratezza nella scelta dei materiali. Oggi, secondo Jil Sander, è quasi impossibile parlare di un indumento essenziale, a differenza di quanto lo fossero ad esempio i jeans negli anni ’90; oggi la parole d’ordine è comfort. Comfort che l’ha portata alla creazione delle sue giacche light-weight e alla ricerca della t-shirt bianca perfetta. (chissà che siano elementi principali della sua prossima collezione +J?)

Una cosa certa, ha dichiarato la stessa Jil Sander, è che la collezione, così come è consuetudine nell’universo Uniqlo / Sander, sarà all’insegna del fit perfetto, delle proporzioni e di un design fresco, un design che strizza l’occhio alla cultura giapponese per prendere le forme quasi glaciali della moda tedesca. Profili eleganti, camicie bianche con collettoe impermeabili leggeri erano gli elementi chiave della collezione +J del 2009, cosa cambierà? I materiali si sono evoluti, la ricerca sarà diretta a tutte quelle texture d’avanguardia che rispettano l’ambiente e per cui quindi, sono necessarie delle modifiche di stile e design. E le dovessimo chiedere quali sono i designer giapponesi da cui trae ispirazione? Beh, risponderebbe senza dubbio Yohji Yamamoto e Rei Kawakubo.

Top 5
L’estetica hippie (rivisitata) trionfa per la Primavera/Estate 2024
Nel mondo della moda, si sa, il passato è spesso una fonte di inesauribile ispirazione. Questa Primavera/Estate 2024, l’estetica hippie […]
Festival del Cinema di Venezia: tutto sulla 81esima edizione
Il Festival del Cinema di Venezia, si sa, è uno tra gli eventi cinematografici più prestigiosi e attesi che quest’anno […]
Louis Vuitton: Lisa è il nuovo volto del brand
“Sono estremamente felice di dare il benvenuto a Lisa come House Ambassador. Il suo spirito audace e il suo carisma […]
Happy B-Day Selena Gomez: tra cinema, musica e beauty
Oggi celebriamo il compleanno di una tra le stelle più luminose del panorama artistico mondiale: Selena Gomez. Nata il 22 […]
La sensualità nel fashion system: un viaggio tra cut-out e trasparenze
Nel vasto e affascinante fashion system, si sa, la sensualità ha sempre avuto un ruolo di primo piano. Soprattutto negli […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare