Lifestyle - October 28, 2022

Halloween: le origini, il significato e le tradizioni di una tra le feste più amate dell’anno

Halloween è, come ben sapete, quella festa che celebriamo ogni anno il 31 ottobre. La nascita di questa festività è strettamente collegata all’antichissima festa celtica di Samhain. Chi erano i Celti? Erano una parte di popolazione che viveva 2.000 anni fa soprattutto nell’area che oggi è l’Irlanda.

Durante questo evento le persone si ritrovavano attorno ad un falò ed indossavano costumi per allontanare i fantasmi. Questa antica festa gaelica si svolgeva il 1° novembre ma iniziava la sera prima, ed è molto vicina a quella che conosciamo oggi. Questo particolare momento dell’anno segnava il cambiamento delle stagioni, un momento dell’anno in cui molti credevano fosse più facile entrare in contatto con i morti. È anche da qui che Halloween acquisisce la sua connotazione “stregata”.

Ma vi siete mai chiesti se l’origine e la storia di Halloween, ma soprattutto il suo significato, sia pagano o cristiano? Esattamente il 13 maggio 609 d.C., Papa Bonifacio IV dedicò il Pantheon di Roma in onore di tutti i martiri cristiani e la festa cattolica di Tutti i Martiri fu istituita nella Chiesa occidentale. Successivamente però sarà Papa Gregorio III ad ampliare questa ricorrenza, includendo tutti i santi e tutti i martiri e spostando la ricorrenza dal 13 maggio al 1° novembre. La sera precedente, quella del 31, era invece conosciuta come la vigilia di Ognissanti, e in seguito Halloween.

Poi nel corso del corso del tempo anche Halloween si è evoluta come festività, diventando la festa del “dolcetto o scherzetto”, legata alla leggenda di Jack-o’-lantern. Il nome inglese di Halloween risale al cristianesimo medievale. La parola hallow deriva dall’inglese medio e antico che significa santo. Dai primi riti sicuramente più autentici e spirituali, si passerà con il trascorrere del tempo ad usanze decisamente più americane di Halloween, per quanto l’origine di questa ricorrenza non abbia nulla di riconducibile all’America. Però quando nella seconda metà del XIX secolo, l’America fu invasa dai nuovi immigrati irlandesi, furono proprio loro a contribuire a rendere popolare la celebrazione di Halloween a livello nazionale. Nacque così una nuova tradizione americana che oggi celebriamo in tutto il mondo. Negli ultimi anni questa festa è la seconda festa più commerciale dopo il Natale,  l’America tra tutti i Paesi si stima che spenda circa 6 miliardi di dollari all’anno per Halloween.

HALLOWEEN: DOPO IL NATALE, LA SECONDA FESTA PIÙ POPOLARE AL MONDO 








Top 5
Haier: la cucina del futuro alla Milano Design Week
Durante la Milano Design Week, Haier, il marchio numero uno a livello mondiale nel settore dei grandi elettrodomestici, ha presentato […]
La nuova collezione Pre-Fall di Louis Vuitton
  Tenutasi nel sontuoso Long Museum di Shanghai, la sfilata Pre-Fall 2024 di Louis Vuitton ha segnato un momento epico […]
Conte: una storia di passione, tradizione e innovazione alla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è uno tra gli eventi annuali più attesi, celebra valori come innovazione e creatività […]
Tra marmo e design: la bellezza delle imperfezioni di Sagevan in collab con l’architetto Simone Micheli
Fondata dalle famiglie Gemignani e Vanelli di Carrara, Sagevan ha raccontato per decenni l’affascinante universo del marmo. Difatti, questa azienda […]
Tutto quello che c’è da sapere sulla Milano Design Week
La Milano Design Week, si sa, è finalmente tornata in grande stile, incantando tutti gli appassionati del design (ma non […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare