Lifestyle , Makeup - June 5, 2017

Come fare le pulizie di primavera nella vostra collezione di prodotti beauty

Iniziamo con un avviso al gentile pubblico. Le prossime righe sono dedicate a chi possiede una sostanziosa collezione di prodotti beauty. Se nel vostro vanity ci sono solo due palette, un pennello e tre rossetti, ho solo due cose da dirvi. La prima è: ma come diavolo fate?! La seconda è che forse vi conviene risparmiare tempo e leggere quali prodotti non devono assolutamente mancare nella vostra vita o quale look provare per la prossima stagione. Bene, ora che ci siamo liberati dell’imbarazzo della confessione di essere delle maniache del beauty, possiamo imbarcarci in questa missione. È arrivato il momento di fare le pulizie di primavera nella vostra collezione! Uno step fondamentale da affrontare se state per uscire di casa a causa del quantitativo di prodotti che avete acquistato o se semplicemente il caos ha iniziato a farla da padrone e non trovate più il vostro rossetto preferito, disperso in un mare di altri pacchetti e astucci.

eliminare-il-superfluoSenza questo passo la partita sarebbe persa in partenza. Si comincia dai prodotti scaduti, ça va sans dire. Se sulla confezione non trovate l’immagine del barattolino che vi indica i mesi di durata del contenuto, provate a fare mente locale su quando l’avete aperto la prima volta. In genere tutto quello che è in polvere dura fino a 24 mesi, le creme sono intorno ai 12 mesi, i prodotti di skincare delicati durano 6 mesi o meno. Fate attenzione se possedete molti prodotti naturali, tendono a essere i primi a deteriorarsi a causa delle formule senza conservanti. Fatto questo check, provate a separarvi anche dai prodotti che accusano i segni del tempo. Se qualcosa si è rotto, il coperchio non si chiude più bene, smettetela di accampare scuse e salutatelo per sempre. Un consiglio: quando buttate via i prodotti, cercate di separare bene i materiali dei contenitori… è importante riciclare! Alcune aziende addirittura vi aiutano regalandovi un nuovo prodotto: mai sentito parlare di Back-2-MAC? Vi basta raccogliere 6 prodotti vecchi per ricevere un nuovo rossetto. Anche 5 barattoli neri da LUSH vi permetteranno di uscire dal negozio con una maschera fresca. Riciclare non è mai stato così utile.

regalare-e-donare-in-beneficienzaÈ arrivato il momento di pensare a quei prodotti che sono l’equivalente del vestito indossato solo una volta o addirittura di quello che è ancora nell’armadio con l’etichetta. Non c’è un buon motivo per tenerlo, quindi ditegli addio e cercate di rendere felici le vostre mamme, sorelle e amiche. Sicuramente vi ringrazieranno! Un’altra cosa utile e saggia da fare è una ricerca di associazioni a cui poter donare i prodotti sigillati e mai aperti. Ci sono tante persone al mondo purtroppo meno fortunate di noi, e ogni piccolo gesto può fare una grande differenza!

pulireTocca alle pulizie vere e proprie. Date una spolverata a tutto ciò che sta in esposizione, per esempio i flaconi di profumo, e una passata con il panno bagnato a palette e barattoli prima di rimettere tutto in ordine. Ovviamente dovreste approfittare anche per pulire i pennelli, che vanno lavati più di una volta l’anno! Per tenere germi e batteri lontani dal viso, dovreste disinfettarli e fare una routine di pulizia profonda almeno una volta ogni due settimane. Poi non dite che non vi avevamo avvertiti!

ri-organizzareVi consiglio vivamente di fare una gita da Muji, o all’IKEA. Comprare un sistema di organizzazione per il beauty è la soluzione migliore per evitare che l’entropia torni a regnare sovrana in pochissimo tempo. Personalmente sono fan delle scatole in acrilico, che vi permettono di vedere quello che contengono e vi costringono a tenere ordine dato che tutto resterà in bella vista. Per una soluzione super low-cost, anche Tiger ha dei prodotti interessanti, in alternativa potete perdere intere giornate su Amazon come faccio io e sperimentare finché non troverete la soluzione che più si adatta al caso vostro. Credo che il mondo torni un po’ in ordine una volta che ogni cosa trova collocazione, perciò in questo step la soddisfazione raggiunge il suo apice.

premiarsi
La ciliegina sulla torta di queste mega pulizie è il fatto che vi si sarà creato un bel po’ di spazio per le novità. Non vi sto suggerendo di sostituire al caos nuovo casino, ma dopo tutto questo arduo lavoro vi meritate un contentino. Ho riempito la gallery di must-have del momento e prodotti che non possono mancare nella collezione di una vera beauty-addicted. Sorry not sorry!
















 

Top 5
Nameless Festival 2024: l’inizio della stagione dei festival estivi in Italia
I festival estivi, si sa, rappresentano una parte fondamentale della cultura italiana. Non sono solo eventi musicali, ma veri e […]
The Attico: ecco svelata la collezione Neapolis
The Attico, il brand italiano fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini, ha recentemente svelato la sua attesissima collezione Fall […]
Becoming Karl Lagerfeld: ecco perché guardare la serie dedicata al designer
Karl Lagerfeld, il visionario designer e Kaiser del fashion system, è scomparso nel 2019 – dopo aver scritto ben quattro […]
Aspettando Jacquemus a Capri: i best look delle migliori collezioni
L’evento è programmato per oggi, 10 giugno, a Casa Malaparte, la villa modernista italiana che appare nel film “Il disprezzo” […]
Le migliori mini gonne per la Primavera/Estate 2024
  Con l’arrivo della Primavera/Estate 2024, un’icona del fashion system fa (così come ogni anno) il suo trionfale ritorno: la […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare