Lifestyle - April 3, 2020

La Casa De Papel 4

3 Aprile, finalmente una bella notizia anzi, come tutti si sono divertiti a scrivere sul web, l’unica cosa che uscirà oggi è la quarta stagione de La Casa de Papel! Netflix è già pronto, ma voi? Prima di fiondarsi e divorare la quarta stagione tutto d’un fiato, siete sicuri di sapere tutto ciò che è successo prima? Per chi non l’avesse mai guardata, beh sappiate che da qui in poi ci sarà una bella dose di spoiler, per chi invece ha già gustato le prime tre stagioni, eccovi un breve recap prima della season 4:

La Casa de Papel ruota attorno alla figura di un personaggio misterioso aka “il professore”, che guida un gruppo di personaggi, distinti da altrettanti nickname riferiti a nomi di città come Tokyo, Denver, Berlin o Nairobi, verso il furto più grande della storia: la rapina alla zecca spagnola. Le prime due stagioni sono incentrate proprio su questo primo grande colpo, ambientato a Madrid; a distanza di tre anni, nella terza stagione, avverrà il secondo: la rapina alla Banca di Spagna. I membri della banda sono stati selezionati scrupolosamente dal professore: sono tutti individui con precedenti penali e nulla da perdere. A distinguerli l’iconico travestimento indossato dai personaggi: una tuta rossa e la maschera del pittore Salvador Dalí. 

Ogni puntata de La Casa de Papel si alterna tra immagini ambientate dentro il luogo della rapina e flashback, che non solo ci danno informazioni sulle vite, le caratteristiche e i sogni dei personaggi, ma soprattutto ci spiegano come il professore abbia calcolato ogni minimo dettaglio durante l’organizzazione del colpo. Ciò che infatti fa rimanere incollati allo schermo a guardare la Casa de Papel, è il grande gioco d’ingegno che sta dietro alla trama, sviluppato varando ogni possibile avvenimento o colpo di scena. Orchestrato magistralmente da chi formerà per cinque mesi in una vastissima tenuta di caccia abbandonata i ladri, il colpo alla zecca spagnola prima e alla banca di Spagna poi, saranno come una partita a scacchi giocata dai giocatori migliori del mondo.

A introdursi nella banda e, soprattutto, nella vita del professore è Raquel Murillo, l’ispettore di polizia preposto a negoziare con i ladri che inaspettatamente passerà al lato oscuro, innamorandosi perdutamente dell’ingegnoso professore. Come è finita la rapina alla zecca? Questo non ve lo diremo, ma immaginatelo sapendo che tre anni dopo verrà studiato un secondo grande colpo, quello appunto alla Banca di Spagna. La terza stagione è tutta incentrata sulle prime ore dentro alla banca dove, tra segreti di stato e tonnellate di oro, la banda cerca di divincolarsi tra avvenimenti che, inaspettatamente, non erano stati previsti dal professore come per il colpo precedente. 

COME LI AVEVAMO LASCIATI? Nelle ultime puntate della terza stagione, la banda, come saprete è cambiata. Ci sono stati nuovi ingressi e vecchi ritorni ma…cos’è successo a Nairobi? La storica componente della banda è rimasta gravemente ferita, ce la farà? E il colpo andrà a buon fine? Ci  vediamo su Netflix! 

Top 5
La sensualità nel fashion system: un viaggio tra cut-out e trasparenze
Nel vasto e affascinante fashion system, si sa, la sensualità ha sempre avuto un ruolo di primo piano. Soprattutto negli […]
La prima campagna di Moschino di Adrian Appiolaza
Le campagne pubblicitarie, si sa, sono da sempre un potentissimo strumento per raccontare non solo lo stile di una collezione, […]
Ariana Grande e Swarovski: un nuovo legame tra cultura pop e gioielleria
Ariana Grande, la celebre cantautrice, attivista e attrice, è ufficialmente diventata la nuova Brand Ambassador di Swarovski. Avremo modo di […]
Tutto quello che c’è da sapere su Wimbledon 2024
Wimbledon 2024 ha regalato momenti indimenticabili, sia sul campo da gioco che sugli spalti, dove la presenza della famiglia reale […]
Crochet: il ritorno di una tendenza intramontabile per la Primavera/Estate 2024
L’arte del crochet, come forse molti di voi già sapranno, è da sempre associata a creazioni artigianali e ad un’estetica […]
Non ci sono contenuti in archivio da mostrare